Non ci sono articoli nel tuo carrello

Storia Moderna

Risultati trovati: 210
Vedi come Griglia Lista
Ordina per
Visualizza per pagina

I Vallombrosani in età postridentina (1575-1669). Tra mito del passato e mancate riforme.

29816

Brescia, 2005. In-8¡, pp. 348, br.


€26,00
Non disponibile

I VINCOLI DELLA NATURA: MAGIA E STREGONERIA NEL RINASCIMENTO. A cura di Germana Ernst e Guido Giglioni.

8843060771

Roma, Carocci, 2012. Cm. 22x15, pp. 319, figg. 9 in nero n. t., br.

Parte di un dittico dedicato all'esoterismo rinascimentale, il volume prende nuovamente in esame, attraverso quindici contributi specialistici, la magia e la stregoneria nel Rinascimento, dimostrando come questi non possano ridursi a fenomeni puramente intellettuali limitati all'opera di filosofi, medici, teologi e giuristi, ma piuttosto debbano considerarsi parte integrante della nascita della prima cultura della modernità per il loro rifarsi al pensiero tardo antico, nonché per la loro attenzione ai saperi alternativi.

 

€25,00
Disponibile su ordinazione

Ideali economici degli italiani all`inizio dell`et? moderna. Introduzione di David Colander. Postfazione di Sergio Noto. Nuova edizione completamente rivista a cura di Fabrizia Fabbro e Elisa Dalla Rosa.

8822262882

Firenze, 2013. Cm. 25x17, pp. xvi-255, tela.

Cosa pensavano di denaro e ricchezza gli italiani nel Rinascimento? In quest’opera pubblicata per la prima volta nel 1940, Gino Barbieri traccia levoluzione della mentalità economica italiana attraverso l’analisi degli scritti di teologi, uomini di legge e di commercio. Dall’analisi emergono stupefacenti somiglianze tra l’uso dei mezzi finanziari di allora e quelli odierni, che rendono particolarmente attuale la ripubblicazione del saggio.

€36,00
Disponibile su ordinazione

IDENTITA` (L`) NAZIONALE. Miti e paradigmi storiografici ottocenteschi.

28549

Roma, 2005. In-8¡, pp. 288, br.

€20,00
Non disponibile

Il commercio atlantico degli schiavi. Edzione italiana a cura di Marcello Carmagnani.

8843069545

Roma, 2014. Cm. 21x13, pp. 284, br.

Il commercio degli schiavi è un argomento di grande rilevanza storica perché ci aiuta a comprendere il rinnovamento connesso all’interazione tra Europa, Africa e America che influenzò le vicende del mondo tra il XVI e il XIX secolo. Nella sua analisi del fenomeno, Klein tiene conto sia dell’ampia bibliografia internazionale sia delle sue ricerche quantitative; con una visione razionale e critica, sottolinea il profondo impatto negativo del traffico negriero sulla vita economica, sociale e culturale dell’Africa e l’importanza della tratta nella rivoluzione commerciale che ha favorito lo sviluppo delle idee di libertà prima di scambio e poi economica, e ha contribuito a suscitare le idee umanitarie indispensabili per l’affermazione della libertà politica e dei diritti dell’uomo e dei cittadini.

€20,00
Disponibile su ordinazione

Il Congresso di Vienna.

8815250636

Roma, 2015. Cm. 21x14, pp. 229, figg. 9 in nero compl. n. t., br.

Tra il settembre 1814 e il giugno 1815 si tenne a Vienna un grande congresso che ridisegnò l'assetto del continente europeo dopo la sconfitta di Napoleone. I lavori furono guidati dalle quattro potenze principali della coalizione antinapoleonica (Austria, Russia, Prussia e Gran Bretagna), ma ad essi presero parte anche i rappresentanti di tutti gli Stati coinvolti nel conflitto. Dopo aver ricostruito le premesse diplomatiche del congresso e il clima politico-culturale nel quale esso si svolse, il libro tratteggia i profili dei protagonisti ed espone i principali nodi politico-diplomatici  affrontati in questa sede. L'atto finale del 9 giugno 1815 sancì una ridefinizione della carta dell'Europa che sarebbe durata fino alla prima guerra mondiale.

 

€17,00
Disponibile su ordinazione

Il crepuscolo di Bisanzio. I tempi di Giovanni VIII Paleologo (1392-1448).

20493

Roma, 1995. In-8¡, pp. xvii-346, br.


€30,00
Non disponibile

IL DUELLO FRA MEDIOEVO ED ETA' MODERNA. Prospettive storico-culturali.

35207

Roma, 2009. Cm. 20x15, pp. 159, br.
L'ambiguo fenomeno del duello, che l'osservatore contemporaneo guarda con stupore, a un esame ravvicinato offre molte indicazioni sulla storia della societ? europea. Al duello formalizzato, estraneo e diverso rispetto alle manifestazioni che si riscontrano nel misurare le forze in guerra o nel gioco, si concesse largo spazio in tutta l' Europa per almeno quindici secoli, dall'alto medioevo fino all'et? moderna inoltrata. In questo lungo periodo il duello ha conosciuto molteplici trasformazioni concettuali, formali, funzionali, esecutive, che vengono approfondite nel presente volume.

€20,00
Non disponibile

Il filosofo e le grottesche. La pluralità dell'esperienza estetica in Montaigne, Lomazzo e Bruno.

30078

Roma-Padova, 2006. In-8¡, pp. xxi-358, ill. in nero f. t., br.


€34,00
Non disponibile

Il giansenismo in Italia. I: i preludi tra Seicento e primo Settecento.

29267

Roma, 2006. In-8¡, pp. xvii-345, br. e sovrac.


€44,00
Non disponibile

Il giansenismo nell'Italia del Settecento. Dalla riforma della Chiesa alla democrazia rivoluzionaria.

8843073580

Roma, 2014. Cm. 22x15, pp. 295, br.

Il volume segue il frastagliato percorso di questo movimento di riforma della Chiesa cattolica che trovò i suoi momenti più alti nell'alleanza col potere politico dei sovrani illuminati della casa d'Asburgo e nel sinodo di Pistoia del 1786 e - dopo il fallimento del progetto riformatore , con la creazione in Italia delle repubbliche democratiche giacobime - accolse i principi della tolleranza e persino della libertà religiosa e contribuì alla difficile collocazione dei cattolici nel pluralismo religioso sancito dal nuovo corso della storia.

 

€22,00
Disponibile su ordinazione

IL GOVERNO DEL POPOLO. 1. DALL`ANTICO REGIME ALLA RIVOLUZIONE. A cura di Giovanni Ruocco e Luca Scuccimarra.

8883346408

Roma, Viella, 2011. Cm. 21x15, pp. xviii-428, br.

Collana: I libri di Viella, 123.
Il percorso di approfondimento storiografico qui proposto contribuisce a una più accurata messa a fuoco genealogica di quell'onnipervasivo linguaggio che, da due secoli a questa parte, caratterizza i processi di organizzazione e auto-rappresentazione politica delle scocietà occidentali. Dalle dottrine cinquecentesche del tirannicidio alle teorizzazioni illuministiche sulla rappresentanza politica, alla concezione rousseauiana della sovranità popolare, il volume analizza gli snodi cruciali della politica moderna, fino al grande laboratorio politico-costituzionale della Rivoluzione francese, assunto come luogo fondativo dell'ambivalente ideale di governo del popolo che ancora oggi domina - incontrastato - lo spazio di esperienza politica delle democrazie contemporanee.

€40,00
Disponibile su ordinazione

Il Grand Tour dei Cavalieri dell`Apocalisse. L`Italia del "lungo Cinquecento" (1494-1629).

8831706018

Venezia, Marsilio, 2010. Cm. 21x15, pp. 303, figg. in nero n. t., br.

Il testo di Guido Alfani avanza una nuova interpretazione complessiva del Cinquecento italiano, da sempre considerato una sorta di inesorabile preludio al declino dell'Italia. Partendo dall'analisi delle catastrofi - guerra carestia peste - occorse all'inizio dell'Età moderna e delle loro conseguenze demografiche ed economiche, ma anche sociali, psicologiche e culturali, il libro riconsidera il ruolo svolto dalle calamità nell'Italia del XVI° secolo, proponendone una lettura attenta tanto ai fattori di distruzione (di uomini, mezzi, capitale) quanto a quelli di redistribuzione (tra individui, comunità, stati). In appendice: bibliografia e indice analitico.

€28,00
Non disponibile

Il mito di Bonaparte in Italia. Atteggiamenti della società milanese e reazioni nello Stato romano.

27196

Roma, 2005. In-8¡, pp. 200, tavv. 8 a col. e in nero f. t., br.


€18,00
Non disponibile

Il nemico alle porte. Quando Vienna fermò l`avanzata ottomana.

8842088882

Bari, Laterza, 2010. Cm. 21x14, pp. xxii-388, ill. 19 in nero f. t. e figg. in nero n. t., br.

Il saggio ripercorre le vicende dell'assedio e della battaglia di Vienna del 1683, affrontando anche il problema della sua fortuna storiografica e del suo mito.

€24,00
Non disponibile

Il papa guerriero. Giulio II nello spazio pubblico europeo.

8815253507

Bologna, 2015. Cm. 21x14, pp. 392, fig. 4 a col. f. t. e figg. 27 in nero n. t., br.

La notte tra il 20 e il 21 febbraio 1513 la morte pone fine al decennale pontificato di Giulio II Della Rovere, figura cardine del papato rinascimentale, di cui incarna la grandiosità e le contraddizioni. La popolazione romana gli tributò un omaggio senza precedenti: «da quarant’anni che vivo in questa città non ho mai visto una folla così straordinaria al mortorio di un papa», racconta il cerimoniere pontificio Paride de’ Grassi. Come sovrano pontefice, politico spregiudicato e sommo mecenate Giulio II rimane uno dei personaggi che maggiormente condizionano l’immaginario collettivo del Rinascimento. Ma quale fu l’immagine che ne ebbero i contemporanei (non solo gli uomini di lettere, i prelati e i professionisti della politica, ma anche il popolo urbano del primo Cinquecento)? Questo volume risponde a tale domanda ricostruendo l’immagine di Giulio II nella sfera pubblica e nella comunicazione politica in vari contesti italiani ed europei (Bologna, Ferrara, Roma, Venezia, Londra e Parigi). Intrecciando i racconti dei cantastorie con i dispacci dei diplomatici, le voci e le canzoni di piazza con i trattati degli umanisti, si delinea un ritratto inedito del «papa guerriero», una rappresentazione in perenne oscillazione tra laude e vituperio, tra guerra e beatitudine.

 

€32,00
Disponibile su ordinazione

Il pericolo della ricchezza. Prefazione di Andrea Riccardi. Postfazione di Inos Biffi.

8816305472

Milano, 2015. Cm. 28x15, pp. 41, br.

Ripubblicare il testo di Newman mette oggi a contatto con le sue parole. Non siamo nell’Inghilterra della prima metà dell’Ottocento, ma in pieno mondo globalizzato, con un carico di rassegnazione di fronte a meccanismi che ci appaiono più grandi di noi (anche da parte dei cristiani). Queste parole, oggi, risuonano come un monito in un quadro di globalizzazione fi nanziaria, in cui esistenze e sentimenti sono dominati dalla invisible hand del denaro. Non si tratta di "dottrina sociale", bensì di un confronto serio e serrato con la parola di Gesù, che offre - come dice Newman - "ampia materia di serio pensiero". È l’attualità di questo testo del futuro cardinale inglese: come vivere nel capitalismo ed essere cristiani? Newman non presenta facili soluzioni (che peraltro sarebbero oggi datate), ma intende aprire contraddizioni, far pensare e far decidere. Qui sta l’attualità della sua predicazione sulle ricchezze. Dalla prefazione di Andrea Riccardi

€10,00
Disponibile su ordinazione

Il potere dei papi. Dall'età moderna a oggi.

33238

Roma-Bari, 2008. In-8¡, pp. xii-222, br. e sovrac.


€16,00
Non disponibile

Il Re Sole.

8842823292

Milano, Il Saggiatore, 2017. Cm. 24x17, pagg. 345, figg. 78 in nero e a col. n.t., brossura.

€27,00
Disponibile

IL SEICENTO ALLO SPECCHIO. LE FORME DEL POTERE NELL`ITALIA SPAGNOLA: UOMINI, LIBRI, STRUTTURE. A cura di Cinzia Cremonini e Elena Riva. Atti del convegno svoltosi a Somma Lombardo, Castello dei Visconti di San Vito 6-8 settembre 2007.

8878705500

Roma, Bulzoni, 2011. Cm. 24x17, pp. 466, figg. 4 in nero n. t., br.

I testi qui raccolti fanno il punto sulla riflessione storiografica sviluppatasi in questi ultimi anni attorno al problema della dominazione spagnola in Italia fra il XVI e il XVIII secolo. Campi d'interesse privilegiato: la storia politica e i suoi risvolti sociali ed economici. Un buon numero degli interventi ha riguardato la percezione del potere spagnolo emersa dalle rappresentazioni storiografiche seicentesche.

€35,00
Disponibile su ordinazione

Il senso nell`arte moderna. Domande e risposte in epoca di crisi storico-culturale.

8884212504

Roma, Edup, 2011. Cm. 21x14, pp. 113, figg. a col. e in nero n. t., br.

Collana: Studi & saggi, 73.
La domanda di senso ha nell'arte, oggi come nel passato, uno dei suoi punti focali. Il libro procede per confronto diretto tra alcune opere particolarmente significative di quattro protagonisti dell'arte moderno-contemporanea (Picasso, De Chirico, Derain, Giacometti), per rivederne il lascito tuttora attivo dal punto di vista delle loro diverse risposte in merito alla tematica di fondo del testo. 

€15,00
Non disponibile

Il telescopio di Galileo. Una storia europea.

8806201135

Torino, Einaudi, 2012. Cm. 21x13, pp. xxvii-317, tavv. 8 a col. f. t. e figg. 25 in nero n. t., br.

L'invenzione del telescopio, assume in questo libro, grazie anche alla pubblicazione di numerose lettere e documenti d'archivio inediti, i tratti di una storia più complicata e sofferta, dove in primo piano non c'é solo Galileo. Con lui, protagonisti sono matematici, astronomi, filosofi e teologi come Paolo Sarpi, Johannes Kepler e il cardinale Bellarmino, ma anche artigiani, uomini di corte, ambasciatori, nunzi pontifici e sovrani come Rodolfo II, Enrico IV e Giacomo I, insieme a poeti e artisti della levatura di John Donne e Jan Brueghel.

 

€25,00
Non disponibile

Illuminismo ed enciclopedia.

27960

Roma, 2005. In-8¡, pp. 156, br.

€12,00
Non disponibile