Non ci sono articoli nel tuo carrello

La cavalleria ausiliaria romana. 14-193 d.C.

£16.10

Gorizia, 2015. Cm. 24x17, pp. 104, figg. a col. e in nero n. t., br.

Gli ausiliari - reclutati da una vasta gamma di popolazioni bellicose di tutte le province, soprattutto ai margini dell'impero - di solito non erano cittadini romani. La cavalleria ausiliaria rappresentava una potente arma organizzata, disciplinata e ben addestrata, era adatta a condurre azioni sia di disturbo sia d'urto. Questo libro spiega in modo particolareggiato i molti ruoli del cavaliere ausiliario romano, oltre a quello in battaglia, compresa la ricognizione, la comunicazione e i compiti di polizia. Sono analizzate le motivazioni per arruolarsi, le condizioni del servizio e le esperienze di battaglia. Il testo è integrato da numerose illustrazioni a colori.

 

Autore: FIELDS, Nic.
Editore LEG*
Lingua di pubblicazione: it
Anno di pubblicazione: 2015
Disponibilità:
Non disponibile
Cod: 8861022928

ARTE STORIA ROMANA ESERCITO CAVALLERIA.