Non ci sono articoli nel tuo carrello

Etica repubblicana nel Palazzo Pubblico di Siena (1315-1535) Simone Martini, Ambrogio Lorenzetti, Taddeo di Bartolo, Domenico Beccafumi.

€18,00
Venezia, Marsilio, 2017. Cm 21x15, pag. 132, ill in nero, tav. a col. Br. Testo in Italiano- Inglese- Tedesco
Autore: RIKLIN, Alois
Editore Marsilio
Lingua di pubblicazione: IT
Anno di pubblicazione: 2017
Disponibilità:
Disponibile su ordinazione
Cod: 9788831727945

Siena è stata una Repubblica dal 1287 al 1555. Ancora oggi tutto il mondo ammira la grandiosa produzione culturale di questa comunità. I Senesi hanno chiamato i migliori architetti e artisti per edificare una città sontuosa che superasse la rivale Firenze. Sorsero così la Piazza del Campo, il Palazzo Pubblico, il Duomo e molti altri edifici. Particolarmente a cuore ebbero i padri della città la decorazione degli interni del Palazzo Pubblico. Tutte e quattro le opere qui indagate, ricche di significati etici e politici, furono fatte per incarico della Repubblica: la Maestà di Simone Martini (1315), il ciclo di affreschi di Ambrogio Lorenzetti (1339), i dipinti murali di Taddeo di Bartolo (1414) e quelli sul soffitto di Domenico Beccafumi (1535). L’autore di questo libro invita il lettore a visitarle insieme a lui e a osservare lo sviluppo da un’etica repubblicana religiosamente ispirata a quella esclusivamente orientata in direzione secolare.

Tag del prodotto