Non ci sono articoli nel tuo carrello

Ercolano e Pompei visioni di una scoperta. A cura di Pietro Giovanni Guzzo, Maria Rosaria Esposito, Nicoletta Ossanna Cavadini.

$43.29
Milano, Skira, 2018. Cm. 24x24, pag. 392, fig. a col e in nero, br. Catalogo della mostra a Chiasso- Centro Culturale- Febbraio, Maggio 2018 e a Napoli- Museo Archologico Nazionale- Giugno, Settembre 2018. Edizione bilingue in Italiano e Inglese.
Editore Skira
Lingua di pubblicazione: IT
Anno di pubblicazione: 2018
Disponibilità:
Disponibile su ordinazione
Cod: 9788857238630

In occasione delle celebrazioni per i 280 anni dalla scoperta di Ercolano e i 270 anni da quella di Pompei, con una prospettiva del tutto originale sono indagati i supporti e le modalità con cui vennero comunicati i ritrovamenti dei due siti – inizialmente sporadici e casuali, poi sempre più consistenti – attraverso le espressioni visionarie di coloro che intuirono da subito la portata delle scoperte e cercarono di promuovere l’avanzamento degli scavi e le ricerche intorno a essi. Dalla fine del Settecento ai primi anni del Novecento, da J.J. Winckelmann a Karl Weber, da François Mazois a William Gell, da Giovanni Battista a Francesco Piranesi, da Luigi Rossini a Pietro Bianchi, furono numerosissimi i disegnatori, gli incisori e i cultori dell’antico, fino ai fratelli Alinari. Si dà qui conto dell’entusiasmo per gli scavi e i preziosi reperti archeologici e della volontà di trasmettere la conoscenza delle scoperte attraverso lettere, taccuini acquerellati, incisioni, litografie, disegni, rilievi, matrici, gouaches, le prime fotografie e cartoline.

Tag del prodotto