Votre panier est vide.

Architetti

Résultats trouvés: 255
Voir comme Grille Liste
Trier par
Afficher par page

Francesco di Giorgio e Vitruvio. Le traduzioni del "De Architectura" nei codici Zichy, Spencer 129 e Magliabechiano II.I.141.

9788822252425
Firenze, Olschki, 2003. 2 voll. in-8?, pp. xxiv-673 compl., ill. 125 in nero f. t., br.
£83.76
En stock

Franco Bonaiuti architetto. A cura di Ulisse Tramonti.

9788860553225
Firenze, 2008. Cm. 28x25, pp. 159, tavv. e ill. a col. e in nero n. t., br.
£25.90
En stock

Gaetano Baccani architetto nella Firenze dell` ultima stagione lorenese. Prefazione di Francesco Gurrieri. Introduzione di Valerio Tesi.

9788883044069
Firenze, Polistampa, 2008. Cm. 28x24, pp. 182, figg. a col. n. t., cart. e sovrac.
£20.72
Disponible pour commander

Gaetano Genovese e il suo tempo.

9788881149728
Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2000. In-8¡, pp. 260, ill. 124 a col. e in nero n. t., br.
£35.40
Disponible pour commander

Geoffrey Bradfield. A 21st Century Palace. Jerusalem.

9780990532040
New York-London, G.Editions, 2014. Cm. 31x24, pp. 257, tavv. e ill. a col. e in nero n. t., cart. e sovrac.
£67.18
En stock

Giacomo Quarenghi.

Bergamo, Credito Bergamasco, 1984. Cm. 32x23, pp. 418, figg. 534 a col. e in nero n. t., tela e sovrac.
£43.18
En stock

Giorgio Massari architetto veneziano del Settecento.

Venezia, Neri Pozza, 1971. Cm. 31x21, pp. xxxii-163, tavv. 18 e ill. 303 in nero f. t., tela e sovrac.
£43.18
En stock

Giovan Antonio Dosio da San Gimignano architetto e scultor fiorentino tra Roma, Firenze e Napoli. A cura di Emanuele Barletti.

9788879703505
Firenze, Edifir, 2011. Cm. 28x24, pp. 842, ill. a col. e in nero n. t., tela e sovrac.
£84.62
En stock

Giovan Battista Cavagna. Un architetto pittore fra classicismo e sintetismo tridentino.

9788883381324
Napoli, 2012. Cm. 21x24, pp. xi-303, tavv. 59 a col. e figg. 176 in nero n. t., br.
£33.68
En stock

Giovan Battista Filippo Basile, 1825-1891.

9788876865398
Modena, Panini, 1995. Cm. 24x17, pp. 89, tavv. 13 a col. f. t. e ill. 154 in nero n. t., br.
£17.27 £12.95
En stock

Giovanni Battista Vertova. Diplomacy, Warfare and Military Engineering practice in early seventeenth century Malta.

9990993769
Valletta, Midsea Books, 2001. Cm. 32x22, pp. x-108, figg. in nero n. t., tela e sovrac.
£38.86
En stock

Giovanni Giocondo: umanista, architetto e antiquario. A cura di Pierre Gros e Nicola Pagliara.

9788831721271
Venezia, Marsilio, 2015. Cm. 24x17, pp.398, tavv. e ill. in nero n. t., br.
£34.54
Rupture de stock

Giovanni Michelazzi 1879-1920.

9788876862564
Modena, Panini, 1993. Cm. 24x17, pp.103, tavv.18 a col. f.t. e ill.125 in nero n.t., br. Prefazione di Paolo Portoghesi.
£17.27
En stock

Giuseppe Battista Piacenza e Carlo Randoni. I reali palazzi fra Torino e Genova, 1773-1831.

9788876619380
Torino, Celid, 2012. Cm. 22x22, pp. 288, tavv. 13 a col. e figg. in nero n. t., br. Il volume ripercorre il rapporto che legò i due architetti alle città di Torino e Genova. Perno del lavoro le vicende dell'allestimento nel Palazzo Reale di Torino e in altre residenze di corte, degli appartementi per i duchi d'Aosta nel 1788-1789. L'opera degli architetti Piacenza e Randoni ha coperto, tra il 1773 e il 1831, un ampio spettro di incarichi e attività in luoghi diversi dello Stato sabaudo, al servizio di più committenti: i Savoia prima e dopo l'interludio napoleonico, il governo francese tra il 1798 e il 1814.

£24.18
Rupture de stock

Giuseppe Poggi. La costruzione del paesaggio.

9788881033546
Reggio Emilia, 2002. In-8¡, pp. 104, figg. a col. e in nero n. t., br.
£17.27
Rupture de stock

Giuseppe Pollack architetto di Casa Belgiojoso. Villa e tenimento Belgiojoso della Porta a Velate.

9788849224917
Roma, Gangemi, 2012. Cm. 24x22, pp. 141, tavv. 39 a col. e in nero e figg. in nero n. t., br.
£24.18
Disponible pour commander

I Bergamini. Architettura di corte nel ducato di Massa e Carrara.

8836603173
Cinisello Balsamo, 1991. Cm. 31x24, pp. 276, tavv. e figg. a col. n. t., tela e sovrac.
£30.22
En stock

I Bibiena. Una famiglia europea. A cura di: Deanna Lenzi e Jadranka Bentini. Con la collaborazione di Silvia Battistini e Alessandra Cantelli.

Venezia, Marsilio, 2000. Cm. 29x21, pp. 461, ill. a col. e in nero n. t., br. Catalogo della mostra: Bologna, Pinacoteca Nazionale, 2000-2001.
£34.54
Rupture de stock

I disegni di Raffaello Brizzi all'Accademia delle Arti del Disegno.

9788822255334
Milano, Olschki, 2006. In-8¡, pp. xiii-198, ill. 53 in nero f. t., br.
£24.18
Disponible pour commander

Il complesso palladiano della Carità. A cura di Elena Bassi.

Milano, Electa, 1980. Cm. 24x22, pp. 48, figg. 57 in nero n. t., br. Catalogo della mostra tenutasi a Venezia nel 1980.
£17.27
En stock

Il genio conteso. Mito e fortuna di Donato Bramante nel suo territorio d'origine. A cura di Massimo Moretti. Testi di: Bonita Cleri, Massimo Moretti, Maria Maddalena Paolini, Agnese Piccardoni, Giancarlo Rosa.

9788896815069
Fermignano, Centro Studi G. Mazzini, 2014. Cm. 24x17, pp. 350, figg. a col. e in nero n. t., br.
£25.90
Disponible pour commander

Jefferson and Palladio. Constructing a new World. Edited by Guido Beltramini and Fulvio Lenzo.

9788897737780
Milano, 2015. Cm. 21x28, pp. 175, tavv. e figg. a col. e in nero n. t., br.

Catalogo della mostra: Vicenza, Museo Palladio, 2015-2016.

L’interrogativo di fondo della mostra: come viaggiano e si duplicano forme e idee? Perché un architetto di una regione periferica dell’Italia settentrionale viene preso a modello per costruire l’architettura del Nuovo Mondo? E soprattutto chi è Thomas Jefferson, l’uomo che scrisse materialmente la Dichiarazione di Indipendenza, il terzo presidente degli Stati Uniti? Un politico, certamente, ma anche un intellettuale che conosceva il latino e il greco e che era convinto che il Nuovo Mondo si potesse costruire solo attraverso la razionalità e la bellezza. Avete presente quelle vedute aeree delle campagne o delle città degli Stati Uniti tutte suddivise in quadrati regolari? È stato Jefferson a fare in modo che fosse così, impostando una griglia riferita ai meridiani e paralleli, ispirandosi agli antichi romani. Ricordate la Casa Bianca, con il portico su colonne come una villa palladiana? Jefferson avrebbe voluto addirittura una copia ingrandita della Rotonda di Vicenza, e comunque la casa del Presidente dei nuovi Stati Uniti, nati da una guerra sanguinosa contro una monarchia, doveva ispirarsi alla architettura di una repubblica, della Repubblica di Venezia. Jefferson era convinto che l’architettura potesse migliorare il mondo intorno a sé. Cominciò a studiarla dai libri, poi durante un lungo soggiorno in Europa, come ambasciatore a Parigi degli Stati Uniti. Costruì tre ville per se stesso e molte altre per i suoi amici. Progettò il parlamento della città di Richmond (Virginia) e negli ultimi anni di vita creò il prototipo del “campus” universitario: la sede dell’Università della Virginia concepita come una architettura aperta, con le aule come padiglioni isolati affacciati su una corte comune, dominata dalla monumentale biblioteca. Per Jefferson Palladio era “la bibbia”. Chiamò la propria villa Monticello perché nei Quattro Libri di Palladio si legge che la Rotonda sorge su “un monticello”. Palladio per Jefferson è colui che ha saputo tradurre la grande architettura romana antica per gli usi del mondo moderno. E soprattutto è colui che ha creato “la villa”, la residenza dei gentiluomini (non cortigiani) che curano i propri interessi in campagna, crescendo sani nella natura e coltivano il proprio spirito con la lettura dei classici.

 

£21.50
Rupture de stock

Karsten K. Krebs. Architektur, Innenarchitektur, Design.

9783764357320
Basel-Boston-Berlin, Birkhauser, 1997. Cm. 27x20, pp. 160, tavv. e ill. a col. e in nero n. t., cart. e sovrac.
£30.22
En stock