You have no items in your shopping cart.

Lettere (983-997). Introduzione, traduzione e note a cura di P. Rossi.

€14.00

Pisa, Plus, 2009. Cm. 24x17, pp. 230, br.

Gerbert D' Aurillac (ca. 945-1003) è una delle figure più significative dello scorcio del primo millennio; monaco benedettino e appassionato studioso presso la scuola episcopale di Reims. Dal 999 papa con il nome di Silvestro II, condivise con il giovane imperatore Ottone III la breve ma esaltante stagione della Renovatio Imperii.
Dal 983, e fino al 997, Gerbert ebbe cura di conservare copia della propri corrispondenza (oltre 220 lettere), diretta ai sovrani e alle sovrane di Francia, Italia e Germania, a nobili e ad altissimi prelati, ma anche a conoscenti coinvolti nella ricerca di manoscritti o in discussioni scientifiche. Di questa corrispondenza, documento insostituibile per la ricostruzione della storia di quegli anni e per la comprensione delle relazioni sociali  e degli interessi culturali coltivati dalla classe dirigente dell'epoca, il volume offre la prima trascrizione critica completa.

Writer: D'AURILLAC, Gerbert (Silvestro II).
Availability:
Out of stock
SKU: 8884926623
ARTE, SILESTRO II Gerbert d'Aurillac, LETTERE Epistolari, STORIA MEDIEVALE Medioevo.