You have no items in your shopping cart.

«Felsina sempre pittrice». Acquisizioni d'arte e donazioni per la storia di Bologna (2014-2016). A cura di Angelo Mazza.

€30.00
Bologna, Bononia University Press, 2016. Cm. 22x22, pag. 167, fig. a col e in nero, br.
Language of publication: IT
Year of publication: 2016
Availability:
In stock
SKU: 9788869231698

Bologna è storicamente legata ai suoi pittori; non solo per i capolavori dei Carracci, di Reni e del Guercino, ma anche per quella folta produzione d’arte il cui elevato standard fu assicurato, tra Cinquecento e Settecento, da numerosi pittori di minore fama. Acquisendo il suggestivo dipinto di Alessandro Tiarini con il ritratto di Ippolita Lambertini Gozzadini, la Fondazione non solo ha consegnato alla città un documento prezioso per la storia del costume nel primo Seicento, ma ha recuperato un capolavoro scomparso nel 1906 nell’asta che segnò la diaspora della collezione senatoria della famiglia Gozzadini.

Product tags