You have no items in your shopping cart.

Cesare Brandi e la Regia Pinacoteca di Siena. Museologia e storia dell'arte negli Anni Trenta.

€21.00
Roma, Carocci, 2017. Cm. 22x15, pagg. 200, ill. in nero n.t., brossura
Writer: SANI, Bernardina.
Manufacturer Carocci
Language of publication: it
Year of publication: 2007
Availability:
Out of stock
SKU: 9788843086733

Il libro ricostruisce il trasferimento della Galleria dell’Istitutodi Belle Arti e la sua trasformazione in Regia Pinacoteca di Siena,inaugurata il 28 ottobre 1932 nell’ambito delle celebrazionidel decennale della Marcia su Roma. La fama delle opere esposte,gli studi confluiti nel catalogo a stampa, la risposta ai nuovi criterimuseografici adottati dai musei italiani negli anni Trentaattraggono l’attenzione della cultura internazionale. I documentidell’archivio di Cesare Brandi – al quale, giovanissimo,viene affidato l’allestimento e il catalogo del nuovo museo –permettono di ricostruire gli aspetti museografici e storico-artisticidella vicenda e gettano nuova luce sui contatti con l’archeologoRanuccio Bianchi Bandinelli, con gli scrittori di “Solaria”e gli storici dell’arte dell’Istituto Germanico di Firenze. La letturadi Proust influisce non solo sullo stile del giovane critico,ma anche sull’analisi delle opere d’arte. L’amicizia con il grandeesperto di storia dell’arte senese Curt H. Weigelt gli apre la stradaverso la teoria dell’arte di Panofsky, di Antal, dei Friedländer.

Product tags

Customers who bought this item also bought