You have no items in your shopping cart.

Carpaccio Vittore e Benedetto da Venezia all'Istria. A cura di Giandomenico Romanelli.

$36.14

Venezia, 2015. Cm. 25x20, pp. 161, figg. a col. n. t., br.

Catalogo della mostra: Conegliano, Palazzo Sarcinelli, 2015.

Il volume ha l'ambizione di colmare una considerevole lacuna nel campo della storia dell'arte. Vengono infatti qui indagati gli ultimi dieci anni dell'attività di Carpaccio (dal 1515 al 1525 ca.), che segnano una svolta importante nella poetica di colui che è considerato il più grande narratore e vedutista ante-litteram della pittura veneziana, presentando, al contempo, sotto una nuova luce il lavoro di Benedetto, il figlio di Vittore, che di lui avrebbe raccolto in un certo senso l'eredità. Il libro si configura pertanto come una fondamentale acquisizione critica nei confronti del corpus di Benedetto, fino ad oggi, di fatto, un pittore dalla fisionomia pressoché sconosciuta. Trentotto le opere censite e commentate in catalogo da puntuali schede critiche. Bibliografia, in appendice.

 

Manufacturer Marsilio
Language of publication: it
Year of publication: 2015
Availability:
Available by ordination
SKU: 8831720519
ARTE RINASCIMENTO QUATTROCENTO PITTURA ITALIA VENETO VENEZIA CARPACCIO VITTORE CARPACCIO BENEDETTO ISTRIA.