Sie haben keine Artikel im Korb.

«Mi sono innamorato di una statua». Oltre la sindrome di Stendhal-«I've fallen in love with a statue». Beyond the Stendhal syndrome

$27.59
Firenze, Nicomp, 2007. In-8¡, pp. 336, figg. 22 a col. e in nero f. t., br.
Autor: MAGHERINI, Graziella.
Hersteller Nicomp
Sprache: IT
Jahr: 2007
Verfügbarkeit:
Nicht am Lager
Artikelnummer: 9788887814668

Che cosa avviene nella mente di un osservatore quando si trovi di fronte ad un'opera d'arte che lo coinvolga emotivamente? Graziella Magherini, la psichiatra psicoanalista che per prima ha individuato e descritto la sindrome di Stendhal, risponde alla domanda con questo nuovo libro. Ci spiega l'autrice che nella visione, nell'incontro con l'opera d'arte si attivano parti profonde della nostra personalità: l'inconscio freudiano, il 'rimosso', esperienze un tempo vissute, poi dimenticate; ma si attivano anche esperienze emozionali più primitive, arcaiche, mai riconosciute dall'Io cosciente. Il libro si compone di quattro capitoli. I primi due richiamano gli elementi fondamentali della sindrome di Stendhal e delle prime ricerche di Freud sul rapporto psicoanalisi e arte. Nel terzo capitolo viene presentato il modello di fruizione artistica proposto dall'autrice. Il quarto e ultimo capitolo è dedicato al David di Michelangelo, 'la statua più bella del mondo', prendendo spunto da un'indagine svolta alla Galleria dell'Accademia di Firenze, tesa a raccogliere commenti e comportamenti dei visitatori.