Sie haben keine Artikel im Korb.

Artemide

Anzeige Tabelle Liste
Anzeigen nach
Anzeige pro Seite

Alla Moderna. Antiche chiese e rinnovamenti barocchi: una prospettiva europea. Old Churces and Baroque Renovations: a European Perspective. A cura di Augusto Roca De Amicis e Claudio Varagnoli.

8875752200

Roma, Artemide, 2015. Cm. 24x17, pagg. 286, ill. in nero n.t., brossura.

Atti del Convegno Internazionale tenutosi a Roma, Accademia Nazionale di San Luca nell'ottobre 2013.

€30,00
Available on request, contact us.

All'ombra delle Piramidi. La mastaba del dignitario Nefer. A cura di Maddalena Cima.

8875752798

Roma, Artemide, 2016. Cm. 21x14, pagg. 63, ill. a colori n.t., brossura.

Catalogo della mostra tenutasi a Roma, Museo Barracco, dal 30 dicembre 20016 al 28 maggio 2017.

€15,00
Nicht am Lager

Amerigo Vespucci e l'annuncio del Nuovo Mondo.

8875752743

Roma, 2017. Cm. 24x17, pp. 166, figg. in nero n. t., br.

 

€18,00
Available on request, contact us.

Antonio Gherardi artista reatino 1638-1702. Un genio bizzarro nella Roma del Seicento. A cura di Lydia Saraca Colonnelli.

9788886291705
Roma, Artemide, 2003. Cm. 25x27, pag. 205, fig. a col, br. Catalogo della mostra a Rieti- Palazzo Papale- Giugno, Settembre 2003.
€54,00
Am Lager

Artifizi della metafora. Saggi su Andrea Pozzo. A cura di Richard Bosel e Lydia Salviucci Insolera.

8875751364

Roma, 2011. Cm. 28x23, pp. 255, figg. 219 a col. n. t., br.

il volume raccoglie gli atti del Convegno Internazionale di Studi tenutosi a Roma nel novembre del 2009. Si tratta di sedici interventi specialistici che ripercorrono l'intera attività dell'artista seguendono gli esiti sia in campo pittorico che architettonico. Particolarea attenzione è stata riservata alle committenze del soggiorno romano.  Bibliografia in appendice.

€50,00
Available on request, contact us.

Cipriano Efisio Oppo. Pittura disegno scenografia. A cura di Francesca Romana Morelli e Valerio Rivosecchi.

9788875752286
Roma, 2015. Cm. 28x24, pp. 222, tavv. e ill. a col. e in nero n. t., br. Catalogo della mostra: Roma, Musei di Villa Torlonia, 2015.
€35,00
Available on request, contact us.

Colin Morison (1734-1809). Antiquaria, storiografia e collezionismo tra Roma e Aberdeen.

9788875752439
Roma, Artemide,2016. Cm. 24x17, pp. 144, tavv. e figg. 37 a col. n. t., br.
€30,00
Am Lager

Eraldo Mori Cristiani 1908-1987.

9788886291620
Roma, Artemide, 2001. Cm. 22x28, pp. 96, figg. a col. e in nero n. t., br. Catalogo della mostra: Roma, Palazzo delle Esposizioni, 2001.
€20,65
Am Lager

FORME E STORIA. SCRITTI DI ARTE MEDIOEVALE E MODERNA PER FRANCESCO CARLO GANDOLFO. A cura di Walter Angelelli e Francesca Pomarici.

8875751265

Roma, Artemide, 2011. Cm. 20x27, pp. 647, figg. in nero n. t., br.

in questo libro sono dedicati all'illustre studioso Francesco Carlo Gandolfo oltre cinquanta contributi di specialisti italiani e europei di cultura e storia dell'arte medioevale. Tutti i saggi sono illustrati con immagini dei luoghi e delle opere trattati: ne risulta una vasta storia dell'arte medioevale che per soggetti, luoghi e tempi copre il territorio sacro e profano di questa disciplina.

€50,00
Nicht am Lager

Francesco Diofebi 1781-1851. Un pittore a Roma nella comunità artistica internazionale.

9788875751463
Roma, Artemide, 2012. Cm. 27x20, pp. 142, figg. 103 compl. a col. e in nero n. t., br.
€40,00
Available on request, contact us.

Franz Ludwig Catel (1778-1856), paesaggista e pittore di genere.

Roma, 2007. In-8¡, pp. 192, figg. a col. e in nero n. t., cart.
Catalogo della mostra tenutasi a Roma nel 2007.

€30,00
Nicht am Lager

Giuseppe Ceracchi scultore giacobino 1751-1801. Testi di: Renzo De Felice, Patrick Dupont, Maria Elisa Tittoni Monti, Lucia Pirzio Biroli Stefanelli, Maria Grazia Ruggiero Pastura, Paola Hoffmann, Alberta Campitelli.

Roma, 1989. Cm. 27x22, pp. 112, figg. in nero n. t., br. Catalogo della mostra: Roma, Palazzo dei Conservatori, Campidoglio, 1989.
€20,00
Am Lager

I filosofi antichi nell'arte italiana del Seicento. Stile, iconografia, contesti

9788875752811
Roma, Artemide, 2017. Cm. 24x17, pp. 412, figg. in nero n. t., br.
€30,00
Nicht am Lager

Ianua coeli. Disegni di Cristoforo Roncalli e Cesare Maccari per la Cupola della Basilica di Loreto. A cura di Maria Luisa Polichetti.

8886291644

Roma, 2001. Cm. 27x24, pp. 287, figg. a col. e in nero n. t., br.

Catalogo della mostra: Roma, 2001-2002.

€50,00
Nicht am Lager

Il bersaglio dell'arte. La Caccia di Diana di Domenichino nella Galleria Borghese.

8886291531

Roma, 2000. Cm. 21x21, pp. 96, ill. 30 a col. e 20 in nero n. t., br.

Catalogo della mostra tenutasi a Roma nel 2000.

€15,00
Available on request, contact us.

Il Libro dei Mestieri di Bologna nell'arte dei Carracci.

8875752279

Roma, 2015. Cm. 25x17, pp. 252, tavv. 80 a col. e figg. 80 in nero n. t., cart.

“Già nella prima metà del Seicento erano state stampate alcune serie di incisioni dagli affreschi di Palazzo Farnese, della Galleria e del Camerino, e dalla decorazione della cappella Herrera in San Giacomo degli Spagnoli, cioè i cicli pittorici di Annibale Carracci a Roma. Sono anni importanti per la fortuna del maestro bolognese, per la diffusione della conoscenza della sua pittura da Roma verso l’Europa grazie all’azione di convinti ammiratori, di intendenti che ragionavano anche sulle teorie dell’arte, sul bello ideale.
In questo clima ha origine anche la pubblicazione nel 1646 di Diverse figure al numero di ottanta, Disegnate di penna/ nell’hore di ricreatione/ da/ annibale carracci/ intagliate in rame/ E cavate dagli originali /da simone guilino paragino, libro più conosciuto come Arti di Bologna, titolo di una riedizione successiva.
Promotore e curatore era Giovanni Antonio Massani, colto monsignore appartenente alla cerchia di G.B. Agucchi, F. Angeloni, Cassiano dal Pozzo, Leonardo Agostini e G. P. Bellori. Massani, che era il proprietario dei disegni dei “mestieri di Bologna” ritenuti di mano di Annibale, incaricò il francese Simon Guillain di trarne delle incisioni, preparò un testo di introduzione nel quale al racconto dell’impresa editoriale unì notizie su Annibale Carracci e riflessioni sull’arte firmandosi con l’anagramma del suo nome, Giovanni Atanasio Mosini.
Denis Mahon sessant’anni fa riconobbe, come è noto, che Massani aveva utilizzato una parte del trattato di Giovan Battista Agucchi, cioè che un testo fondamentale per la storia della teoria classicista seicentesca era stato pubblicato nell’introduzione ad una suite di ottanta incisioni raffiguranti venditori ambulanti, un soggetto tutt’altro che ideale”.

€50,00
Available on request, contact us.

Il metodo del conoscitore. Approcci, limiti, prospettive. A cura di Stefan Albl con Alina Aggujaro.

8875752576
Roma, 2016. Cm. 24x17, pp. 351, figg. a col. e in nero n. t., br.

Tra le fondamentali competenze dello storico dell’arte vi sono l’attribuzione, la datazione dei manufatti artistici e l’individuazione delle reciproche relazioni tra le opere. In questo, ma non solo, consiste il compito del “conoscitore”, al quale è dedicata la riflessione metodologica presentata in questo libro attraverso contributi originali che indagano i limiti e le prospettive di questa disciplina.
I saggi qui raccolti illustrano in modo esemplare l’approccio degli studiosi di disegno, pittura, scultura, architettura e arti decorative, ma si confrontano anche con la figura del “conoscitore”, con la storia di alcuni casi significativi di connoisseurship, nonché con le tecniche attualmente impiegate nella diagnostica artistica e con i nuovi strumenti offerti dalla tecnologia. I singoli contributi e gli inediti case studies dimostrano come un utilizzo consapevole del tradizionale approccio del conoscitore, unitamente all’impiego critico di metodi di indagine alternativi, possa condurre a nuovi e decisivi risultati nella ricerca storico-artistica.
In un momento in cui la connoisseurship scompare dagli insegnamenti accademici istituzionali non solo in Italia, ma anche in altri paesi europei ed americani, Il Metodo del conoscitore si pone come riferimento per le nuove generazioni di storici dell’arte, ma si rivolge anche agli esperti, ai collezionisti e agli appassionati d’arte.

 

€30,00
Available on request, contact us.

Il paesaggio secondo natura. Jacob Philipp Hackert e la sua cerchia. A cura di Paolo Chiarini.

9788886291125
Roma, Artemide, 1994. Cm. 33x24, pp. 367, tavv. e ill. a col. e in nero n.t., br. e sovrac. Catalogo della mostra: Roma, Palazzo delle Esposizioni, 1994.
€40,00
Am Lager

Il senso del decoro. La scultura in pietra nell'Abruzzo Angioino e Aragonese (1274-1496).

9788875751975
Roma, Artemide, 2014. Cm. 28x26, pp. 600, ill. a col. e in nero n. t., cart. e sovrac.
€100,00
Available on request, contact us.

Immagini e Arte Sacra nel Concilio di Trento. Per istruire ricordare meditare e trarne frutti. A cura di Lydia Salviucci Insolera.

9788875751654
Roma, Artemide, 2016. Cm. 24x17, pagg. 252, ill. in nero n.t., brossura. Atti del Convegno tenutosi a Roma, Pontificia Università Gregoriana il 2 e 3 dicembre 2013.
€30,00
Available on request, contact us.

Jacob Philipp Hackert. Paesaggi del Regno. A cura di Thomas Weidner.

8886291140

Roma, 1997. Cm. 30x24, pp. 213, ill. 78 a col. e figg. a col. e in nero n. t., br.

Catalogo della mostra tenutasi a Caserta in Palazzo Reale dal 25 ottobre 1997 al 10 gennaio 1998.

Il lavoro di Jacob Philipp Hackert, figura di spicco del vedutismo tedesco dello scorcio del XVIII secolo è qui rivisitato e commentato attraverso l'esposizione e l'illustrazione di settantadue opere (oli, gouaches, acqueforti), riferibili al suo lungo soggiorno italiano (e in particolare alla sua permanenza nel Regno delle Due Sicilie) durante gli anni del Grand Tour. Cronologia e biliografia, in appendice.

 

€42,00
Available on request, contact us.

La Roma di Piranesi. La città del Settecento nelle Grandi Vedute. A cura di Mario Bevilacqua e Mario Gori Sassoli

8875750404

Roma, 2006. In-8¡, pp. 295, ill. 37 a col. e ill. in nero n. t., br.
Catalogo della mostra tenutasi a Roma nel 2006-2007.

€40,00
Available on request, contact us.

L'Accademia dell'Arcadia e il Bosco Parrasio.

8875751593

Roma, 2016. Cm. 21x15, pp. 48, figg. a col. e in nero n. t., br.

Il fascicolo ripercorre la vicenda storica della celebre Accademia fondata a Roma nel 1690 da Gian Vincenzo Gravina e Giovanni Mario Crescimbeni coadiuvati nell'impresa anche dal torinese Paolo Coardi, in occasione dell'incontro nel convento annesso alla chiesa di San Pietro in Montorio di quattordici letterati appartenenti al circolo della regina Cristina di Svezia. Non semplice scuola di pensiero, ma vero e proprio movimento letterario che si sviluppa e si diffonde in tutta Italia durante il Settecento in risposta a quello che era considerato il cattivo gusto del Barocco, l'Accademia si richiamava, nella terminologia e nella simbologia, alla tradizione dei pastori-poeti della mitica regione dell'Arcadia ed il nome fu trovato da Taia durante una adunata ai Prati di Castello, a quei tempi un paesaggio pastorale. Oltre al nome dell'Accademia, emblematico da questo punto di vista, fu scelto seguendo questa tendenza anche il nome della sede, una villa sulla salita di via Garibaldi sulle pendici del Gianicolo: "Bosco Parrasio". I suoi membri furono detti Pastori, Gesù bambino (adorato per primo dai pastori) fu scelto come protettore; come insegna, venne scelta la siringa del dio Pan, cinta di rami di alloro e di pino e ogni partecipante doveva assumere, come pseudonimo, un nome di ispirazione pastorale greca.

 

 

€15,00
Available on request, contact us.