Sie haben keine Artikel im Korb.

Adriano e la Grecia. Villa Adriana tra classicità ed ellenismo. Studi e ricerche. A cura di: Elena Calandra, Benedetta Adembri.

£43.28
Milano, 2014. Cm. 25x20, pp. 154, tavv. e figg. 156 compl. a col. e in nero n. t., br. Catalogo della mostra: Tivoli, Villa Adriana, 2014. Il volume, che integra le notizie offerte dalla guida alla mostra omonima allestita nel 2014 a Tivoli, mette in luce il rapporto tra Adriano e la Grecia, letto sotto la particolare angolazione di Villa Adriana, luogo che rispecchia la Grecia come la vede e la conosce l’imperatore, affiancando alle testimonianze studiate nell'Ellade le rielaborazioni che Adriano propone di esse nella sua residenza alle porte della capitale. Circa cinquanta le opere analizzate, tra cui ventidue provenienti da Atene, Loukou, Maratona, Pireo e Corinto. Atene costituisce il luogo della formazione per Adriano ed è la sede dove matura l’importante esperienza dell’arcontato, la suprema carica di magistrato, conferendogli una veste politica greca che farà parte della sua figura imperiale. L’esperienza in Grecia consente al princeps di sviluppare un’idea di ellenicità, che questi concentrerà nella Villa tiburtina, importandovi le immagini più emblematiche, in termini monumentali e figurativi, con citazioni che sono sempre variazioni su temi consolidati in ambito greco. A Villa Adriana, infatti, la Piazza d’Oro riprende la planimetria della cosiddetta Biblioteca (in realtà archivio e sala del culto imperiale) di Adriano ad Atene, ma anche quella del Traianeum di Italica, santuario del culto memoriale del padre adottivo Traiano; le Cariatidi copiano quelle dell’Eretteo sull’Acropoli di Atene; i tipi statuari esposti al Canopo rappresentano rimandi prevalentemente all’arte del V secolo, considerata paradigmatica già dagli antichi.
Hersteller Electa
Sprache: it
Jahr: 2014
Verfügbarkeit:
Nicht am Lager
Artikelnummer: 8891802484

ARTE STORIA ROMANA TIVOLI VILLA ADRIANA ADRIANO IMPERATORE ARCHITETTURA ROMA ELLENISMO GRECIA.